News

Il profumo di Stradivari, il profumo di Cremona

Il violino e la liuteria caratterizzano Cremona: ispriandosi a loro il liutaio spagnolo Abraham Diaz Romero ha inventato il profumo "704 Cremonensis".

Abraham Diaz Romero

Cremona è legata imprescindibilmente al violino e alla liuteria. E proprio grazie a questi due elementi la città è capace di attrarre grandi estimatori e professionisti: è questo il caso di Abraham Diaz Romero, liutaio spagnolo con bottega a Barcellona, inventore del profumo “704 Cremonensis”.

Un profumo che ha uno stretto legame con i violini: il nome deriva da 704, il numero della ricetta con cui si identifica la vernice per i violini, ed è stato quindi realizzato con gli stessi ingredienti delle vernici di Amati, Stradivari e Guarneri del Gesù.

Si tratta di un prodotto unico al mondo, altra caratteristica che ha in comune con i violini.

Ma come è nato questo profumo?

Alla fiera di Liuteria di Madrid una ragazza mi ha chiesto di farle annusare la vernice per i violini e le è piaciuto il profumo. Visto che la liuteria ha tanto da offrire perché non un profumo, da lì è nata l’idea di fare il profumo proprio di Stradivari, il “704”.

Un fragranza complessa che ha tutti gli elementi distintivi del violino

Ha le essenze di gommalacca, resine, ambra, benzoe.

È un profumo unisex e naturale, quindi si adatta a qualunque tipo di pelle. La fragranza di base resta, ma cambia in base alla persona.

Il Profumo di Stradivari si trova in vendita a Cremona (come ad esempio l’Infopoint e il Museo del Violino), sul sito 704cremonensis.com e, a breve, annuncia Abraham Diaz Romeroanche in tutta l’Italia.